Yahoo acquista IntoNow

Lunedì passato Yahoo ha annunciato l’acquisizione di IntoNow, l’app che si era segnalata per lo spot interattivo della Pepsi MAX. Questo è il segnale che anche a Yahoo interessa il campo della Social Tv, e ha deciso di entrare nella competizione  dalla porta principale, facendo propria l’app che si è fatta notare in maniera più positiva per la sua tecnologia software.

Infatti, IntoNow ha costruito una piattaforma tecnologica in grado di identificare automaticamente i contenuti in diretta televisiva o della programmazione statunitense andata in onda negli ultimi cinque anni. Con questa applicazione, gli utenti possono scoprire quali sono i loro amici a guardare il tuo stesso spettacolo, serie o film in tv dando così il via a discussioni attraverso i social network.Bill Shaughnessy, senior vice presidente di management e marketing di Yahoo, ha manifestato tutto il suo entusiasmo per un settore un forte espansione.

IntoNow lanciata appena  a gennaio. E’ l’app che sembra aver più di altre il crisma del successo, grazie alla facilità che da all’utente di “check in”, oltre ad una serie di funzioni molto interessanti come l’integrazione a Netflix e la capacità di vedere cosa c’è ora in onda e che i tuoi amici hanno già visto in passato.
Yahoo non ha reso note le cifre della transazione, ma TechCrunch scrive che è  tra i 20 e i 30 milioni di dollari, mentre AllThingsDigital parla di 15 milioni in contanti,  2 milioni in stock, e 5 milioni in più in bonus potenziali.
Come già detto IntoNow come prodotto standalone ha un potenziale enorme, ma è in competizione con una marea di altre applicazioni quali Miso (sostenuta da Google Ventures),GetGlue, e Tunerfish della Comcast. Forse la vera strategia di Yahoo è quella di attirare utenti sui sui siti che si occupano di tv e film attraverso la Social Tv, e quindi ricavare  più soldi con gli annunci pubblicitari. In un comunicato stampa, Yahoo dice infatti, che IntoNow “permetterà a Yahoo di offrire esperienze multimediali avanzate e la programmazione video, rafforzando il suo impegno sociale attraverso la rete Yahoo, su ogni tipo di schermo”.
L’acquisizione arriva in un momento in cui Yahoo afferma di essere in forte cambiamento, ha annunciato licenziamenti e l’eliminazione di prodotti popolari come Delicious. La società ha sostenuto questi tagli l’aiuteranno a concentrarsi sulle priorità chiave, e IntoNow dovrebbe far parte di queste priorità, visto che secondo TechCrunch anche Facebook e Twitter avevano provato a fare un’offerta per l’acquisizione di IntoNow.
Forse i due social network più importanti si staranno già rivolgendo a TvTak l’app che riconosce ciò che stai vedendo taggando le immagini anziché il suono.
Annunci
  1. aprile 26, 2011 alle 5:39 pm

    Una app basata su una tecnologia simile (che riconosce l’audio del programma) sembra essere questa lanciata da Disney/ABC Television per la popolare serie Grey’s Anatonomy.

    http://www.the-imagazine.com/in/italia/index.php/2011/02/01/abc-sync-per-grey-s-anatomy/

    Nell’articolo (e nel video di presentazione) si parla di una tecnologia svuiluppata su piattaforma Nielsen èbasata sul meccanismo del “watermarkaudio” nel programma TV che permette di sapere quando lanciare funzioni correlate sulla app.

    In effetti ci sono più segnali che vanno nella direzione della Social Tv anche se non è chiaro quale sarà (se ci sarà) la modalità di fruizione prevalente…

  1. aprile 26, 2011 alle 5:54 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: