Home > Convergenza Multimediale, TiVo > TiVo trova un accordo con Dish Network e EchoStar

TiVo trova un accordo con Dish Network e EchoStar

In seguito alla prima sentenza favorevole a TiVo sulla violazione di alcuni brevetti da parte di Dish Network e EchoStar, i tre litiganti hanno raggiunto un accordo per evitare che il blocco dei dispositivi trovati in violazione delle tecnologie in questione. Alla base della decisione di raggiungere un accordo, da parte di Dish Network, e EchoStar vi è stata la volontà di non danneggiare i propri utenti, come lo s’intuisce chiaramente nelle parole di Tom Rogers, presidente e CEO di TiVo:

“Siamo veramente lieti di aver raggiunto un accordo con Dish Network e EchoStar che riconosca il valore della nostra proprietà intellettuale. Il risarcimento avuto con questo accordo, oltre la conseguente riduzione delle spese legali, mette TiVo in una posizione invidiabile sia sul piano finanziario che strategico. Quest’accordo, che ci porta oltre 600 milioni di dollari per l’uso di 389 brevetti  di nostra proprietà da parte di Dish Network, è la dimostrazione del ritorno  economico che diamo ai nostri azionisti, grazie all’applicazione dei diritti di proprietà intellettuale in possesso di TiVo.”

Si parla di un accordo da 500 milioni di dollari (300 subito, il resto dilazionato fino al 2017) per le tecnologie di cui TiVo detiene i brevetti.

TiVo, nel 2009, aveva portato in tribunale sia Verizon che AT&T, poiché la prima distribuiva un decoder (il sistema FiOS TV) prodotto da Motorola, ISH Network e EchoStar, mentre la seconda per il suo sistema DVR U-verse.

Il giudice, in primo grado, ha dato ragione a TiVo, condannando i querelati a pagare i danni pari a 200 milioni di dollari e, ovviamente, bloccando i prodotti di EchoStar e Dish Network trovati ancora in violazione dei brevetti oggetto di disputa. Oltre a mettere la parola fine alle ostilità, questo accordo prevede una collaborazione tra TiVo e Dish nello sviluppo di servizi di noleggio video associati al nome Blockbuster, di recente acquisito dalla Dish Network.

Le dispute legali per la violazione di proprietà intellettuale per TiVo, non finiscono, infatti, è imputata per due denunce, una depositata da Microsoft, l’altra da Motorola, per quel che riguarda i brevetti di tecnologie sull’acquisto, la diffusione di video e la registrazione programmata.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: