Home > Apple, Hulu, iOs, iTunes > I grandi preparativi per la Smart Tv Apple passano per l’acquisto di HULU

I grandi preparativi per la Smart Tv Apple passano per l’acquisto di HULU

È di questi giorni la notizia riportata dal Wall Street Journal che annuncia l’interesse dell’azienda di Steve Jobs ad acquisire HULU: “Apple sta pensando di fare un’offerta nell’asta per Hulu”.

La joint venture fra tre grandi network statunitensi (Nbc, Abc e Fox) nata nel 2007, Hulu è stato il primo sito a offrire lo streaming, in maniera del tutto gratuita e legale, agli utenti. Quello di Hulu è un sistema i cui introiti sono ricavati sulla base in gran parte di messaggi pubblicitari, negli ultimi tempi, tuttavia, ha sentito la sempre più agguerrita concorrenza di Netflix. Un servizio nato come noleggio a domicilio di vhs e dvd, e dopo aver messo, di fatto, in ginocchio Blockbuster, ha iniziato a puntare sullo streaming mettendo fortemente in crisi la compagnia di Jason Kilar.

Con le difficoltà, il calo di appetibilità sul mercato, i vertici di Hulu avevano addirittura programmato di trasformarlo in una compagnia di servizi via cavo. Quindi la decisione di metterlo in vendita, alla cifra di due miliardi di dollari.

La Apple, che da tempo è oggetto di rumor che la vedono quasi pronta al lancio di una Smart Tv con il suo iOs, potrebbe acquistare Hulu con poco più del 2,5% della liquidità dichiarata in bilancio (oltre 76 miliardi) dalla compagnia di Cupertino.

Alla base di questa possibile scelta strategica ci sta la mossa fatta dai tre network Nbc, Fox e Abc, alle spalle di HULU, che per rendere l’acquisto più appetibile, a causa proprio delle evidenti difficoltà del sito di fronte a Netflix e al recente lancio di un analogo servizio da parte di Amazon, offrono un prolungamento degli accordi di concessione dei loro prodotti per i prossimi cinque anni, di cui i primi due di esclusiva.

L’acquisizione di Hulu per la Apple sarebbe il perfetto complemento alla vendita di film, musica e serie tv che già effettua con successo su iTunes. Con HULU la casa di Cupertino offrirebbe molte più possibilità agli utenti: ovvero comprare o noleggiare su iTunes, o fare streaming su Hulu. Tutto ciò inoltre, andrebbe a sposarsi anche con il prossimo servizio di clouding di Apple iCloud.

Riflettendoci bene, la Apple dopo il successo dell’iPod prima, e dell’iPhone poi, ha aggredito il mercato delle connected device. E questo perché il successo del suo smartphone si è avuto grazie alla seconda versione del suo iOs, la prima che introduceva le app e che rendeva l’iPhone una device monca senza un collegamento al web.  Da quel momento, vedendo anche che il melafonino era per loro un formidabile tranino anche per i loro computer, l’azienda di Cupertino ha iniziato a intuire che il successo delle iDevice può essere la leva per far entrare la Apple nel mercato dei servizi.

Con iTunes, aveva creato un modello di vendita della musica per le sue device, ma con l’introduzione della seconda versione di iOs ha fatto in modo che questo suo modello diventasse mobile, a portata di mano dell’utente in qualsiasi momento, in ogni dove.

Con la produzione di iDevice televisiva la casa di Cupertino vorrà esser certa di poter fornire da subito i contenuti, e vedendo la capacità di sperimentare della Apple è probabile che i metodi di ricavo che ha in mente siano di vario tipo, senza escludere la classica raccolta pubblicitaria visto che il progetto iAd sembra ancora non essere partito a pieno regime. Chissà che non sia da sempre stato pensato per uno schermo tv?

In ogni caso, per l’acquisizione di HULU c’è una vera e propria asta tra Yahoo! (interessata, ma vuole il prolungamento degli accordi per cinque anni in esclusiva), Amazon (sebbene abbia  appena lanciato un suo servizio di streaming potrebbe comunque partecipare all’asta), e infine c’è l’onnipresente Google (ha la sua Google Tv, ma forse a Mountain View vogliono Hulu per guidare la rivoluzione di Youtube, annunciata per la fine dell’anno).

Annunci
  1. settembre 25, 2014 alle 5:05 am

    It was not introduced as an accounting discipline but as part of mathematical procedures, which merchants could utilize in monitoring their assets,
    liabilities and investment exposure (capital).
    Leaseback ‘ A lease arrangement wherein the seller’s ownership to the property will be reduced to a lessee status after selling the property to a buyer–in which case the seller becomes the occupant who pays periodic rental
    payments. Hence, other civilizations, particularly
    the Greeks and Romans, likewise made use of this light material for
    their writing and documentation purposes and replaced the cumbersome clay tablets and
    geometric tokens popularized by Mesopotamia. An example of a
    valuation account is the accumulated depreciation, which is classified as a contra-asset account and presented in the Balance Sheet report.

  2. settembre 25, 2014 alle 11:39 am

    And you can find serviced apartments in London ranging from one-bedroom apartments to
    two bedroom apartments for a single person, a couple or for the whole family.
    The serviced apartments are generally positioned in those areas that
    are nearby to the transport facilities. For those who are visiting London on business or
    on work assignments during summer, accommodation will be in short
    supply. They also feel that they can move more freely as if they are in their own homes while
    enjoying some of the things that only hotels usually offer.

  3. maggio 5, 2016 alle 9:46 am

    If you want to obtain much from this article then you
    have to apply such methods to your won webpage.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: